Sono Bianca.

Realizzo gioielli in porcellana e la ricerca e l'innovazione del mio approccio sta nel fondere tecnologia e tradizione per ottenere un prodotto unico.

I pezzi sono disegnati in 3D con programmi di modellazione organica, in questo passaggio viene posta molta attenzione e cura verso i dettagli perché il prodotto finale, realizzato in porcellana, restringe e cala in modo significativo in cottura fino ed olte il 20%.

Il modello 3D viene poi stampato in ABS con stampante 3D (costruita in casa). Il prototipo in plastica dura viene poi utilizzato come positivo per realizzare un calco in gesso. A questo punto inizia il processo più artigianale della produzione.

Il calco riempito con pasta di porcellana cruda, una volta estratta la forma viene pulita dalle ribave e dagli eccessi di materiale, in questo modo ogni pezzo prodotto è unico e differente dagli altri.

Terminato di lavorare sulla porcellana cruda il pezzo viene infornato per la prima cottura e poi reinfornato una seconda volta per fissare lo smalto che applicato dopo la prima cottura.

Ho disegnato e prodotto diversi modelli:

The Bunny Project (un coniglio)

Milo the Frenchie (un french bulldog)

Kiss the Prince (una rana che diventa principe)

Use Your Brain (un cervello in più può sempre servire)

The Porcelain Robot (un robot in un materiale che non avete mai visto)

Un Lucky Fellow (per non smettere mai di giocare)

Ognuno di questi prodotti ha una sua storia che viene comunicata sia nel packaging sia nella comunicazione del singolo gioiello.

 

PER DOMANDE, CURIOSITÀ E COLLABORAZIONI SCRIVIMI.

Ti risponderò il prima possibile, sempre che non abbia le mani in pasta!

Name *
Name